La nostra storia in 9 tappe


 1950: l’ azienda ripara le parti meccaniche delle biciclette e Gino Giubellini, il fondatore, introduce la prima vasca di trattamento superficiale per “rivitalizzare “ qualche manubrio vissuto dal tempo.

1970: viene inaugurata la prima linea manuale di nichel cromo per conto terzi.1976: l’azienda cresce, ha bisogno di più spazio, si trasferisce nella nuova sede e costruisce il primo impianto di zincatura a telaio.

1980: aumentano le richieste del mercato e nasce il primo impianto a telaio automatico di cromatura.

1990: arriva anche l’ impianto di zincatura a rotobarile.

1996: l’azienda si espande, è pronto il nuovo fabbricato di 2000 mq attrezzato con un impianto di zincatura elettrolitica statica di ultima generazione.

2002: sono passati pochi anni ma si sta già stretti, serve un nuovo fabbricato.

2003: installazione nuova linea di nichelatura –cromatura con lunghezza fino a 4 metri. 

2008: certificazione ambientale ISO 14000. 

2011: grande interesse del mercato per l’ultima innovazione tecnologica, il processo Zinkel “the bright coating with high corrosion protection“ con finiture a telaio e rotobarile.